Crea sito

Galleria Eventi

 

Frammenti di Noi di Barbara Brussa e Silvana Stremiz

si classifica al 5° Posto Alla 12esima Edizione del Concorso “Insieme Nel Mondo”

Felice e Commossa

2ce2loy

Concorso letterario
www.insiemenelmondo.org

——————————————————————————————————————–

Per questo, devo ringraziare molte persone

e per questo Voglio condividerlo con Voi Tutti

10593000_946383355376541_5822488425557211036_n

——————————————–

Torre Alfina-Il Borgo della Poesia

SILVANA STREMIZ  

Lirica: ALLUNGA LA MANO

PRIMO  CLASSIFICATO CONCORSO LETTERARIO

LA ROSA d’ORO 2014 – “UNA ROSA PER ALDA”

Immagine6

Immagine5

Immagine10

Immagine13

Immagine14

Immagine7

Immagine12

Immagine4

Immagine15

Immagine8

Immagine9

Immagine16

SEZIONE POESIA
I VINCITORI DEL CONCORSO

LIRICA AUTORE

1° ALLUNGA LA MANO STREMIZ SILVANA
2° SCEGLI IL CUORE SALVAGGIO CARMELO
3° SE SEI SOLO CORO UMBERTO

POETA SEGNALATO AL PREMIO
CON DIPLOMA DI MERITO

LIRICA AUTORE

ALZHEIMER DETTORI MARIA CARMELA
I FOGLI DI ALDA BALOSSINI ERIC
ELEGIA DELL’AMOR VANO CHIUCCHIURLOTTO FRANCESCO
È BUIO PINA PULVANO
GIOCO DI HAIKU PIETRANGELO GIACOMO

POETA CON DIPLOMA D’ONORE

LIRICA AUTORE

LAMPEDUSA SANTO FRANCESCO LUCA
NON SCIVOLA L’OBLIO-
SUL TUO RICORDO SANTUCCI FRANCESCA
L’IMMAGINARIO BRAMBILLASCHI LUIGI
SAPER ASCOLTARE D’ORAZIO ANGELO
CHIAROSCURO COSIMO MARIANO
SCENDE LA SERA DE SANTIS MARCELLO
CANCELLATA MEMORIA PELLEGRINO GRAZIO
VISIONI PARTICOLARI SEGOLONI MATILDE
I GIORNI DELLA VENDEMMIA COLACRAI DAVIDE ROCCO

SEZIONE NARRATIVA
I VINCITORI DEL CONCORSO

RACCONTO AUTORE

1° L’ANIMA DEI MORTI QUARANTA ENZO
2° CHIEDO SCUSA A
FERDINANDO PAGLIALUNGA MARIA
CAMON ANTONIETTA
3° CUORE DI PLASTICA CECCARELLI SANDRA

SCRITTORE SEGNALATO AL PREMIO
CON DIPLOMA DI MERITO

RACCONTO AUTORE

LA MORTE DI UN EMIGRANTE D’APRANO SALVATORE
OMOSESSUALITA’ CRESCENZI ERMANNO
FOTORITRATTO UMBERTO CORO
DIALOGO FRA UN CERCHIO
E UNA RETTA CURZI VALTERO

allunga la mano

Allunga la mano…
Togli l’abito della paura
metti via la disperazione
piangi tutte le lacrime che vuoi
ma poi rivestiti, indossa quell’ abito a colori
con ricami e merletti di sogni e di speranze.
Spremi i ricordi,
quelli belli fanno sempre bene
e danno vita a un sorriso,
quelli brutti lasciali dormire
seppelliscili insieme ai rimpianti ed eventuali rimorsi,
non servono se non a logorare il cuore
e ad avvelenare l’anima.
Nessuno è perfetto, nessuno ne è immune
ma indietro purtroppo non si torna.
Allora vai avanti, cammina a piccoli passi
uno alla volta, non andare di fretta
lascia che a correre siano i bambini
che devono ancora raccogliere
gli arcobaleni nel cielo.
Tu cammina piano e riposa se sei stanca
I grandi camminano lentamente consapevoli
della preziosità del tempo e raccolgono l’essenza.
E non mollare, non lo fare mai
non abbandonare la partita
proprio ora che si fa dura,
togli i chiodi alle scarpe , le spine dall’anima
e i sassi dalle tasche del cuore,
così sarà più leggera la salita.
Ma se la salita è ripida non ti spaventare
allunga la mano, aggrappati a me
insieme ce la possiamo fare.
Non avere paura del buio
non smettere mai di sognare
i sogni allontano il freddo ”della notte”
e “con un sogno” si arriva a domani.

Silvana Stremiz

10592458_10203218837885734_1698074096_n

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


*