Crea sito

Feel me – by Fabio Privitera

 Fabio Privitera (Autore), L'Angolo degli amici- pensieri rubati  Commenti disabilitati su Feel me – by Fabio Privitera
Nov 302015
 

feel me

Feel me

You cannot see the wind
but you can feel the breeze on your skin
you cannot hear the noise
of the sun inside
but you can feel the heat and see the light
you cannot know the taste of spring
but you can feel the scent of flowers
There are always particular
beyond some senses
and which nevertheless exist
but none of your senses
could make you feel my love
However, closing your eyes,
leaving from every noise
letting the skin
loose contact with the rest
odors
flavors
you can feel like a cloud
wrapping you in a sweet warmth
without wanting you choke
accompanying you in your life
standing near to you, loving you,
feeling you.

~ ~ ~ ~ ~

Sentimi

Non puoi vedere il vento
ma sentirne la brezza sulla pelle
non puoi ascoltare il rumore
che il sole ha al suo interno
ma puoi sentirne il calore e vederne la luce
non puoi conoscere il gusto
della primavera
ma sentirne il profumo dei fiori
ci sono sempre particolari
che sfuggono ad alcuni sensi
e che pure ci sono
ma nessuno dei tuoi sensi
potrebbe farti sentire il mio amore
tuttavia chiudendo gli occhi
allontanandoti da ogni altro rumore
lasciando che la pelle
perda il contatto col resto
e così gli odori
e così i sapori
puoi sentirlo come una nuvola
che ti avvolge in un dolce tepore
senza volerti soffocare
accompagnandoti nella tua vita
affiancandoti, amandoti,
sentendoti.

~ ©Fabio Privitera ~

*Traduzione a cura di Fabio Privitera

Fabio Privitera – Piove

 Fabio Privitera (Autore)  Commenti disabilitati su Fabio Privitera – Piove
Nov 302014
 

rain

 

Fermo restando che piove

non so

mi interrogo su cose nuove

cercando nel passato

il senso che mi ha condotto qui.

Ripenso a chi

ha decretato questo percorso

se le persone,

io o un destino offeso

dalla mia ostinazione

e dalla mia piena pretesa

di potermi spingere oltre i se

e questa pioggia è come me,

martella con ogni goccia la terra

battendola

cancella ogni traccia

di quella che era la sua forma

abbraccia questo mondo

fluendo fin nel profondo

come l’emozioni calma fluisce in me

senza che me ne accorga

e poi sgorga pesantemente

e devastante come una piena

che rompe gli argini della mia mente.

Fabio Privitera

Fabio Privitera – Biografia

 Fabio Privitera (Autore)  Commenti disabilitati su Fabio Privitera – Biografia
Nov 302014
 

fabio privitera

Fabio Privitera è nato a Catania il 24 aprile 1978.

Vissuto per buona parte della propria vita nella sua città natale, ha compiuto studi scientifici e si è laureato in Fisica presso l’università degli studi di Catania, con una tesi sul decadimento delle particelle supersimmetriche e la loro possibile rilevazione attraverso gli esperimenti svolti al CERN di Ginevra. Una volta conseguita la laurea, nel 2007 decide di trasferirsi a Torino, dove vive attualmente, svolgendo il lavoro di consulente informatico. Nel 2010, spinto dalla curiosità per i processi e la complessità della mente umana, stimolato dalle interazioni nei rapporti umani, decide di iscriversi al corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche, presso l’università di Torino, studi che sta attualmente svolgendo.

Dell’autore:

Il tuo viso sa di carezze , poesia, pubblicata nella raccolta Sotto l’albero delle mele, Aletti Editore(2011);

Le poesie Follia, Immenso e Clessidra pubblicate nella raccolta Poeti per l’Emilia, Pensieri e Parole Editore (2012).

Pianista e compositore autodidatta, è autore di poesie e di numerosi Aforismi e pensieri sull’amore, la vita e la mente, pubblicati per lo più su Assonanze, pagina Facebook che ad oggi conta più di centoquarantamila fan, di cui è l’unico amministratore dal settembre 2011.